Sez.Sat Val Genova

HOME
Ne fanno parte i circa 150 soci dei paesi di Bocenago Caderzone e Strembo iscritti alla Società Alpinisti Tridentini, la più numerosa sezione del Club alpino italiano..continua

News

 

 

 

Gallery

Qui trovi le foto dei raduni scialpinistici, attivita e manifestazioni varie

Visita la nostra gallery



TIZIANO, SARAI SEMPRE CON NOI !!

 

 

link


Comune di Caderzone Comune di Bocenago
Comune di Strembo
APT Pinzolo Campiglio
Terme Val Rendena
AlpinGo Val Rendena

 

itinerari di scialpinismo

Corno di Cavento m 3406

Bella gita con ampi panorami su tutto il Gruppo dell'Adamello. Il secondo tratto si svolge su ghiacciaio e la cima è raggiungibile con gli sci.  

Partenza : Pian della Sega 1400 m         

Dislivello : 1406

Difficoltà : OSA

Tempo di salita : 5-5.30

Periodo: marzo-aprile

Attrezzatura : corda, piccozza, ramponi, arva, pala

Accesso: in auto, da Tione per la Val Rendena fino a Borzago, poi a sinistra per l'omonima valle, che si percorre fino in fondo.

Cartografia : Kompass f. 71

Salita. Dal parcheggio si prosegue per il ben visibile sentiero estivo n 213. A destra del torrente Rio Bedù. Noterete la partenza della teleferica del rifugio. Si continua fino al ponticello (P.te Zucal),  ma si resta sulla destra (senza attraversarlo), si supera una prima ripida balza e si entra nel ampio vallone che porla alla Malga Niscli a 1960 m. A questo punto si piega leggermente verso sinistra puntando lo sperone di roccia Sass de la Stria, superandolo a sinistra. Si accede quindi al ghiacciaio a 3000 m di quota  (sconsigliato in presenza di nebbia ). Si prosegue girando a destra puntando la Sella del Folletto, avrete cosi la Cima Carè Alto alle spalle. Una volta arrivati sotto le cime del Folletto  si costeggiano, tenendole a  sinistra, un lungo saliscendi in direzione della ben visibile cima Corno di Cavento che si risale fino alla croce.

Discesa. Per l'itinerario di salita.

 

indietro